Gli interventi per la rivalorizzazione del Parco Carolina di Lodi sono orientati a confermare il diverso carattere delle aree interne al parco stesso: una più propriamente appartenente, nei suoi aspetti, alle attività urbane e l’altra, più riservata, definita dalla densa presenza arborea. Il progetto si muove in questa direzione, confermando il doppio carattere del parco, ma apportando quelle modifiche che lo rendono unitario per mezzo del nuovo inserimento o della nuova collocazione delle attività ludico culturali e dei nuovi interventi vegetali. L’asse nord-sud diviene la ulteriore Piazza Urbana della città a partire dai sui ingressi. Da questo asse si dipartono le diverse zone che accolgono attività collettive caratterizzanti il nuovo parco. Due percorsi aerei, si snodano nel parco con funzioni diverse; uno, collega l’ingresso al parcheggio, attraversando il parco, passando tra le chiome degli alberi preesistenti ad alto fusto; un po’ come era per il “Barone rampante” di Italo Calvino. L’altro scende fino ad arrivare all’asse centrale.
 
 

Lodi
“Riqualificazione del parco urbano denominato, Isola Carolina"
2007_n.c.